cinema teatro
Venerdì 05.05.2017

I 60 anni dello Zecchino d’Oro si tingono di rosa per la Festa della Mamma

Lo Zecchino d’Oro giunge nel 2017 alla sua 60ª edizione, un traguardo importante che l’Antoniano di Bologna vuole dedicare alla musica per l’infanzia e alla solidarietà verso le persone in difficoltà socio-economica: elementi fondanti che lo hanno reso un punto di riferimento in Italia e nel mondo.

Tra le tante iniziative previste quest’anno il fine settimana del 13 e 14 maggio a Verona organizzato in occasione della Festa della Mamma rappresenta, grazie al suo intenso programma interamente gratuitol’inizio ufficiale dei festeggiamenti per questo sessantesimo compleanno che ha avuto la sua anteprima a Sanremo con l’apertura di una delle 5 serate del Festival canoro da parte del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni.

Si comincia dai bimbi e dal loro coinvolgimento venerdì 12 e sabato 13 maggio presso la sala Respighi del Palaexpo a Verona Fiere (viale del Lavoro, 8) per due giornate di selezioni alla ricerca dei solisti che a novembre su Rai1 daranno voce ai 12 brani inediti del 60° Zecchino d’Oro. Le iscrizioni hanno registrato il sold out in pochi giorni con un totale di circa 300 bambini attesi.

L’inizio ufficiale della manifestazione è però dato dall’appuntamento con la solidarietà sabato 13 maggio alle ore 19.00 con l’aperitivo solidale presso il Ponte Pietra e il lancio della campagna di raccolta fondi “Cuore dello Zecchino d’Oro – Operazione Pane” dedicata a sostenere 8 mense francescane in Italia, che l’anno scorso ha permesso di distribuire ben 80.000 pasti in più rispetto al 2015.

Fr. Giampaolo Cavalli,direttore dell’Antoniano di Bologna, aprirà la serata: “La nostra mission parte dalla fondazione della Mensa Padre Ernesto nel 1954 e oggi ha allargato i suoi confini creando una rete capace di rispondere in modo capillare alle esigenze delle persone che vivono un momento di difficoltà relazionale, sociale ed economica. Il progetto di quest’anno vuole dare continuità all’operato svolto in questi anni e partire proprio dal sostegno della Mensa San Bernardino di Verona per sottolineare la nostra volontà di costruire insieme.”

Le circa 200 persone attese presso il Ponte Pietra saranno invitate a lasciare un contributo libero a sostegno del progetto e ugualmente sarà predisposta una raccolta fondi all’inizio del concerto delle ore 20.45 presso il Teatro Romano.

Protagonista della serata il Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni che ripercorrerà il vastissimo repertorio dello Zecchino d’Oro insieme ai tanti artisti presenti per l’occasione: Iskra Menarini, Manuel Malò Band, Cecilia Gasdia, Massimo Bubola.

La serata vedrà la conduzione di Francesca Fialdini, volto noto di Uno Mattina e di Francesco Militello, con le immancabili incursioni di Mr. Lui.

L’appuntamento nel capoluogo veneto prosegue domenica 14 maggio con una intensa giornata presso il Teatro Romano e la chiamata a raccolta di tutti i cori affiliati all’Antoniano di Bologna: si attendono circa 671 piccoli coristi e 968 persone tra parenti, amici e rispettivi direttori. Queste, in ordine sparso, le città di provenienza dei vari gruppi: Firenze, Acireale, Pellaro, Alba Adriatica, Bergamo, Rovereto, Caorle, Verona, Trieste, Milano, Bovolone, Rapallo, Avola, Savona, Ragusa, Roma, Ponzano Veneto, Chioggia, Venezia, Bariano, Selargius, San Sperate, Sinnai, Cagliari, S.Martino B. Albergo, Conegliano.

Il programma prevede la Santa Messa alle ore 11.00 celebrata da S.E. Mons. Giuseppe Zenti, Vescovo di Verona. Nel pomeriggio, alle ore 14.45, sarà la volta dello spettacolo de Le Verdi Note dell’Antoniano di Bologna dirette dal Maestro Stefano Nanni, mentre alle ore 15.00 si esibiranno gli aspiranti solisti del 60° Zecchino d'Oro. La grande festa prosegue alle ore 17.00 con il musical“60 anni con lo Zecchino d’Oro”: un tuffo nella magia delle canzoni dello Zecchino d’Oro e della sua fantastica e colorata storia. Mentre i gruppi canori della Galassia dei Cori dell’Antoniano di Bologna si esibiranno in concerto alle ore 16.10 e alle ore 17.45.

Per l’occasione, in edicola uscirà insieme a L’Arena, al Giornale di Vicenza e a Brescia Oggi il cd “Zecchino d’Oro i grandi successi”.

Il fine settimana della Festa della Mamma è un progetto strettamente legato alle Selezioni Nazionali dello Zecchino d’Oro, il tour organizzato dal project manager veronese Claudio Zambelli al quale l’Antoniano di Bologna ha affidato per l’undicesimo anno consecutivo questo importante progetto.

Si ringrazia la città di Verona che così lungamente e sensibilmente ha supportato in questi anni le iniziative a marchio Zecchino d’Oro e gli sponsor: Veronafiere, Esselunga, Pokémon, Volkswagen, Yo-Yo Motta, Trentino – Fiemme, Carrera Jeans, Sicilia Europa, Visual Reggiani, Dolomiti Club Residence, Artèside – laboratorio interartistico, Arredoluce, Parlamento della Legalità Internazionale, Amia Gruppo AGSM, Osteria Verona Antica, Due Torri Hotel Verona.




Bookmark and Share

ULTIME NOTIZIE
Dal 13 marzo al 22 maggio,
tutti i martedì pomeriggio
13.03.2018
23 febbraio: ore 17.45
24 febbraio: ore 16.00
25 febbraio: ore 16.00
Biglietti 6 euro - ridotti 5 euro
23.02.2018
22 febbraio: ore 21.00;
23 febbraio: ore 21.00 - V.O. Sott.IT;
24 febbraio: ore 18.00; 21.00;
25 febbraio: ore 18.00; 20.30
Biglietti 6 euro - Ridotto 5 euro
22.02.2018
Con 12 nuovi brani ricomincia il viaggio...
21.02.2018
16 febbraio: ore 17.45
17 febbraio: ore 16.00
18 febbraio: ore 16.00
Biglietti 6 euro - ridotti 5 euro
16.02.2018
24 febbraio, Roma
18 marzo, Bologna
6 maggio, Pomezia (RM)...
11.02.2018
9 febbraio: ore 17.45
10 febbraio: ore 16.00
11 febbraio: ore 16.00
Biglietti 6 euro - ridotti 5 euro
09.02.2018
Newsletter
 Aut. Tratt. Dati
Calendario Eventi



Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK