Coltivare l'umano

Ti aspettiamo giovedì 15 aprile alle 20.30

Siamo in un cambio d’epoca. La pandemia ha ulteriormente accelerato i processi in atto. Come è cambiata la percezione che l’uomo ha di se stesso? Quali mutazioni hanno subito le relazioni umane? L’incontro dal titolo “Coltivare l’umano. La società digitale, tra performance ed etica”, cercherà di far luce sulla contemporaneità, partendo dalla filosofia classica, che ha ancora tanto da dire, sino ad immaginare il futuro che ci aspetta. Dialogheranno sul tema:

fr. Paolo Benanti –  teologo, si occupa di etica, bioetica ed etica delle tecnologie

Andrea Colamedici – filosofo, editore, regista e attore teatrale. Ideatore di Tlön

Modera Chiara Vecchio Nepita – Giornalista

Introducono: fra Dino Dozzi, direttore scientifico del Festival Francescano; fra Giampaolo Cavalli,  direttore di Antoniano e presidente di Festival Francescano; Marco Ferrari, presidente di Amore per il Sapere – ApiS.

Iscriviti compilando il modulo qui a fianco con i tuoi dati. Ti invieremo il link per partecipare alla diretta poche ore prima dell’incontro all’indirizzo email che hai indicato in fase d’iscrizione.

Un grazie speciale a: