Archivio

Scopri tutte le notizie
La Vendita di Natale

La Vendita di Natale

La vendita di Natale organizzata dalle socie di Antoniano insieme è l’occasione giusta per fare i regali di Natale a tutte le persone che ti sono vicine.

Aspettando San Francesco

Aspettando San Francesco

In occasione del 4 ottobre, lasciaci il tuo pensiero per San Francesco. Lo portereremo in Chiesa e pregheremo per te e tutti i tuoi cari.

La trasparenza è importante

La trasparenza è importante

Il Bilancio Sociale di Antoniano onlus – Grazie a tutte le persone che, standoci vicine, ci consentono di aiutare chi vive in difficoltà. Grazie ai nostri donatori, ai volontari, alle aziende possiamo raccontare storie di rinascita e di speranza. Tuttavia è importante che ognuno sappia come spendiamo ogni euro ricevuto in donazione. Leggilo qui.

Non perderti il Festival Francescano

Non perderti il Festival Francescano

Non mancare! Ti aspettiamo in Piazza Maggiore Dal 27 al 29 settembre a Bologna si terrà il Festival Francescano. Il tema di quest’anno è il dialogo: il dialogo tra religioni, generazione, culture, generi. Il Festival si propone come cornice adeguata per confronti di...

Viaggio negli Archivi di Antoniano

Viaggio negli Archivi di Antoniano

La mia Professoressa diceva sempre che la storia è molto importante, mi ricordo ancora le sue parole: "Se non conoscete la storia non avrete un passato...nè futuro". Ripensando a queste parole, ho preso carta e penna e sono andata in un posto per me ancora...

Una storia d’estate – Giuseppe e il suo maglione

Una storia d’estate – Giuseppe e il suo maglione

Il termometro segna 28 gradi.Giuseppe lo trovo sempre sulla stessa panchina ha il maglione addosso nonostante il caldo. Ha 54 anni e lo sguardo gentile.La barba bianca un po’ ingiallita gli incornicia il volto, evocando l’immagine di Babbo Natale che avevo da...

Una coperta e un sorriso

Una coperta e un sorriso

Settembre non fa in tempo a finire che il primo fresco inizia ad arrivare, se per molti sono solo discorsi da mezze stagioni scomparse, per altre persone l’aria che cambia e la pioggia che arriva, sono problemi seri. Oggi alle 10 al servizio guardaroba è arrivato N.,...

Un treno che viaggia sempre in ritardo

Un treno che viaggia sempre in ritardo

Dal 2006 il World Economic Forum pubblica ogni anno il Global Gender Gap Index, una classifica del divario di genere misurato su quattro aree sociali fondamentali: economia, politica, salute e formazione. Nel 2018 l’Italia era 70esima su 149 Paesi, superata da stati...

Passaggi di speranza

Passaggi di speranza

Il senso delle parole come il senso delle cose più semplici della vita è davvero profondo. In questo periodo leggevo che la parola Pasqua, significa “Passaggio”.Penso a quanti passaggi esistono nella vita, oltre a quello che oggi mi ha offerto il mio amico in...

La risposta è gioia

La risposta è gioia

Quanta contraddizione nella storia di un uomo che si è curato di chi è debole, malato, affamato, abbandonato, rifiutato e viene condannato a morire in croce perché la sua esistenza è un reato da meritare una morte infamante come il peggiore dei malfattori. Una morte...

Dillo anche a me!

Dillo anche a me!

Da giorni piove. Mentre cammino per Bologna l’odore speziato dei kebab si mischia a quello d’erba e foglie.Torno sempre a piedi a casa, anche se piove. Mi piace passeggiare e nel frattempo chiamare qualche amico che non sento da tempo.Oggi, per esempio, ho chiamato la...

Come si fa la pace?

Come si fa la pace?

Oggi è la prima domenica di primavera e mi immagino tante persone passeggiare per i parchi e per il centro città approfittando del sole che in questi ultimi giorni (almeno qui a Bologna) ci ha riscaldato e rallegrato dopo settimane di freddo, neve e pioggia. Ieri...

Il dono dell’accoglienza

Il dono dell’accoglienza

Abramo si era fidato della parola di Dio che gli aveva promesso una terra e una discendenza e, ormai vecchio, stava ancora cercando con Sara la terra che gli era stata promessa.

Una parola frutto del silenzio

Una parola frutto del silenzio

In un libro, uno di quelli di una volta, senza foto, ho trovato il racconto di un uomo. Era un maestro, nella sua lingua rabbi. Gli viene portata una donna…